#Noicisiamo ... Forza Valdarno !!!

IL Madonnino riapre i battenti!

L’8 Giugno 2020, a 4 mesi esatti dal lockdown per il Covid-19, riapre il Centro Sportivo del Madonnino di Figline e Incisa Valdarno per accogliere i bambini della scuola calcio èlite in allenamenti individuali divisi per squadre dagli esordienti B ai Primi Calci. In questo periodo sarebbe dovuto iniziare il Campus, Dai Un Calcio alla Noia, ma le norme stringenti ed i protocolli da seguire per l’attuazione non ci consentivano di farlo come si deve, riconfermando all’interno tutte le attività che lo hanno reso famoso e frequentato come ad esempio la visita al Museo del Calcio di Coverciano. Ne riparleremo sicuramente il prossimo anno e state certi che lo rifaremo con tutte le caratteristiche imprescindibili per la sua riuscita. Riapriremo con tutte le precauzioni del caso ma senza l’uso degli spogliatoi. I bambini verranno accolti in un pre-ingresso dove verrà misurata la temperatura e poi verranno fatti entrare in campo con distanziamento di 2 metri uno dall’altro. Gli istruttori, 1 ogni 7 bimbi, daranno un pallone ad ogniuno accuratamente igienizzato prima e dopo ogni seduta di allenamento. Nella schermata qua sotto viene riportato la prima settimana che si ripeterà per tutto il mese con le stesse impostazioni, a cura di Loris Innocenti Resp. SCE ( scuola calcio èlite) ed Anselmo Robbiati Direttore Tecnico SCE presenti già da lunedì mattina in preparazione delle stazioni di esercitazione, mentre le attività si svolgeranno esclusivamente di pomeriggio.

Ma i bambini come hanno preso la notizia, verranno ? Beh l’interrogativo si è sciolto all’istante, non appena gli istruttori hanno messo nei gruppi delle squadre il messaggio con il programma, è stato un susseguirsi di adesioni fino alla quasi totalità dei tesserati. Infatti ne mancheranno solo pochissimi già in vacanza con le rispettive famiglie, che aspetteremo con gioia alla riapertura della nuova stagione sportiva la 2020/2021. Agli altri auguriamo un buon divertimento, un buon rinizio insieme a noi. Per finire, importante e indispensabile due parole sulla struttura. In questi giorni di blocco totale delle attività son state fatte alcune opere di piccola ristrutturazione delle panchine , lo sfalcio d’erba dietro le stesse, l’igienizzazione delle strutture interne ed esterne. Ma l’occhio ce lo ruba il terreno di gioco, infatti con l’erba non l’abbiamo mai visto, speriamo che sia di buon auspicio per la ripresa a Settembre, Coronavirus permettendo naturalmente.

Alcune foto del manto erboso: