Categoria: Settore Giovanile

Lutto…

La Valdarno Football si stringe in un forte abbraccio attorno Niccolò Varisco, allenatore in seconda dei Giovanissimi B, in questo momento di dolore. Oggi di prima mattina purtroppo è venuto a mancare il babbo…

Per chi volesse dare l’ultimo saluto a Dante informiamo che il funerale ci sarà Martedi…

 la società

Valdarno Football Club

Giovanissimi A : Valdarno Fc- Sales 0-0 Cronaca della gara

Formazione Valdarno: Berlincioni, Orsini, Becattini, Riminesi, Dolfi (VC), Conticelli, Lepri, Tani, Kamberi, Ferrini, Demichelis (C). A disp: Campanile, Taverna, Palombo, Righeschi, Banchetti, Vaccaro, Focardi, Ghiori. Allenatori Robbiati-Granucci

Formazione Sales: Bandinelli, Hametaj, Ihediwadugwu, Guerrini, Graffeo, Rocchi, Pierattini (VC), Malizia, Marqeshi (C), Bernini, Luzzetti. A disp: Merciai, Maschietto, De Polo Saibanti, El Rhali, Marsili. Allenatore Bacci

Arbitro: Sofroni Francesca

Risultato finale: Valdarno – Sales 0-

Lo stadio comunale Del Buffa ospita il big-match tra Valdarno e Sales, che vale la piazza d’onore, alle spalle della lanciatissima schiacciasassi Audax Rufina: l’incontro promette spettacolo e le aspettative non vengono deluse, perché nonostante il pareggio a reti bianche, le due squadre giocano a viso aperto, senza tatticismi, dando vita ad una sfida emozionante e ricca di suspense, sconsigliabile ai cardiopatici.

Riavvolgiamo il nastro ed entriamo in cronaca: pronti via e dopo una manciata di secondi Kamberi si invola sull’out di sinistra, converge al centro in area di rigore, ma un attimo prima di battere a rete, viene anticipato in corner da un tackle scivolato di un avversario in recupero.

Minuto 2 e gli allblacks sfiorano il vantaggio con Ferrini che, raggiunto sul secondo palo, a non più di tre metri dalla porta, da un pallone invitante pervenuto da calcio d’angolo, colpisce di testa centrando il portiere ben piazzato.

Trascorrono 4 giri di lancette e sono sempre i boys del duo Robbiati&Granucci a mettersi in mostra, con un assist filtrante di Kamberi per Ferrini, tutto solo al cospetto di Bandinelli: aggancio e destro secco e potente dell’attaccante, che si stampa sulla sagoma del portiere proteso in uscita; l’arbitressa successivamente vanifica l’azione per una presunta posizione di offside.

Dopo la sfuriata iniziale dei valdarnesi, i fiorentini cominciano a riorganizzarsi, ed al 14’ costruiscono una pregevole azione sulla fascia destra, con scarico al centro per Bernini, che irrompe dalle retrovie ed esplode un rasoterra di collo pieno, neutralizzato con bravura da Berlincioni in presa bassa.

Nella fase centrale della frazione la manovra si sviluppa prevalentemente a centrocampo, con le due compagini che si danno battaglia, sotto una pioggia fine, ma fitta e incessante; per registrare una conclusione degna di nota scorriamo al 27’: i tutti gialli ospiti usufruiscono di un allettante calcio piazzato appena fuori dall’area di rigore, ma la parabola con effetto a scendere, tentata da Marqeshi, termina alta di un palmo sopra il montante.

Minuto 30 e lo stantuffo Becattini solca la fascia destra e, quasi dal fondo, calibra un cross teso al centro, degno del miglior Pasquale Iachini, che attraversa tutto lo specchio della porta, senza trovare il tap-in vincente.

In chiusura di tempo annotiamo sul tabellino l’occasione più nitida per i ragazzi di mister Bacci, con Bernini che si libera con abilità della marcatura, si presenta a tu per tu con Berlincioni, ma ritarda di una frazione di secondo la stoccata a rete, consentendo il recupero di Becattini, che gli smorza il tiro, facilitando la parata del portiere.

Alla ripresa del gioco la Sales si procura subito un calcio d’angolo: traversone spiovente al centro e incornata imperiosa di Malizia, sulla quale Berlincioni compie il primo miracolo, tuffandosi sulla propria sinistra e con un colpo di reni smanacciando la sfera, destinata a finire in fondo al sacco; Becattini poi completa il salvataggio spazzando via il pallone.

Al 3’ di gioco si verifica uno degli episodi chiave del match: Lepri salta in dribbling un avversario e, dal limite dell’area, calcia con il sinistro ad incrociare a pelo d’erba, Bandinelli si tuffa e respinge corto, irrompe da dietro Kamberi, più lesto di tutti ad avventarsi sulla sfera, e deposita in rete, ma la direttrice di gara, perlatro posizionata nel cerchio di centrocampo, si erge a protagonista, annullando la marcatura, avendo ravvisato una fantomatica posizione di fuorigioco.

Scampato il pericolo i salesiani reagiscono con veemenza ed al 5’, facendo valere il mismatch di stazza atletica e centimetri, sempre su azione da corner, superano di nuovo i propri marcatori nel gioco aereo, costringendo il portiere ad un ulteriore difficile intervento.

La pressione dei fiorentini si fa asfissiante e al minuto 12, Ihediwadugwu dal cuore dell’area di rigore stoppa e sul rimbalzo calcia a volo sfiorando il bersaglio grosso.

Sul fronte opposto al 17’ calcio di punizione dai venti metri: sulla sfera va Becattini, ma la sua staffilata sibila a poche spanne dalla traversa.

Al 21’ l’altro episodio cruciale dell’incontro: Ihediwadugwu in piena area di rigore subisce una trattenuta e l’arbitro, dopo un attimo di indecisione, decreta il penalty. Sul dischetto si presenta Marqeshi, che opta per un tiro di potenza piuttosto centrale, ma Berlincioni rimane freddo e non battezza un angolo tuffandosi, riuscendo così ad intercettare il pallone.

Ripresisi dallo spavento i valdarnesi si riaffacciano in area ospite ed al 25’ vanno vicini al gol con Kamberi, che sugli sviluppi di una mischia convulsa sotto porta, calcia da pochi passi, ma Ihediwadugwu è appostato sulla linea bianca e sventa la minaccia.

Insistono i tutti neri  e 2 minuti più tardi è Palombo a calamitare un cross di Becattini e tentare l’incornata vincente, ma Bandinelli è ben piazzato e neutralizza.

Nelle fasi finali dell’incontro spinge di più la Sales e proprio allo scadere l’indiavolato Ihediwadugwu fa vedere i sorci verdi ai padroni di casa, con un’incursione sulla fascia destra, culminata con un tiro-cross radente, che attraversa  tutta l’area piccola, sul quale compagni ed avversari non riescono ad intervenire per un’inezia.

Finisce qui il match, sicuramente vibrante e avvincente, senza vincitori né vinti, ed il risultato di parità rispetta l’andamento della partita, con occasioni da gol e recriminazioni equamente suddivise.

Giocatori più:

Valdarno:

Berlincioni: si erge a protagonista, parando il rigore e sfoderando altri 2-3 interventi magistrali

Demichelis: fosforo e garra non gli fanno difetto, anche di fronte ad avversari di stazza atletica notevolmente superiore

Becattini: chiude con il lucchetto la sua fascia e rilancia spesso il gioco con la potenza e precisione del suo destro

Sales:

Ihediwadugwu: risulta il più insidioso del reparto offensivo, partendo dalla corsia di destra; si procura anche il rigore, purtroppo per i suoi non trasformato.

Marqeshi: da’ battaglia a tutto campo, macinando chilometri senza soluzione di continuità, peccato per il rigore sbagliato

Bernini: si rende pericoloso in varie occasioni, disputando un match di sostanza, a cui manca solo il coronamento del gol.

E.R.

I giovanissimi si aggiudicano il derby!

Formazione Valdarno: Campanile, Orsini, Becattini, Vaccaro, Dolfi (VC), Taverna, Tani, Banchetti, Righeschi, Ferrini, Demichelis (C). A disp: Tognetti, Lepri, Conticelli, Focardi, Riminesi, Sorelli, Ghiori. Allenatori Robbiati-Granucci

Formazione Rignanese: Baldoni, Morgenni (VC), Bonechi, Mini, Rinaldi, Sansone V., Malaj, Becattini, Guidantoni (C), Cape, Sansone D. A disp: Baldini, Degl’Innocenti. Allenatore Baldoni

Arbitro: Bernardini sez. Valdarno

Risultato finale: Valdarno – Rignanese 3-1

Marcatori:  Righeschi, Demichelis, Lepri, Guidantoni.

Va in scena al Madonnino il derby tra Valdarno e Rignanese, disputato su un terreno di gioco fangoso e costellato di pozzanghere, in un piovigginoso pomeriggio invernale, al cospetto di un nutrito e rumoroso pubblico.

Alla fine a spuntarla è il Valdarno, che fa valere il superiore tasso tecnico, riuscendo però a mettere in ghiaccio il risultato solo nelle fasi conclusive del match.

Riavvolgiamo il nastro dall’inizio: la prima azione da annotare sul tabellino vede protagonisti i giallo-azzurri di casa, con Banchetti che sventaglia sull’out di destra per Ferrini, quest’ultimo converge al centro e batte forte con il collo destro sul primo palo, costringendo Baldoni ad un’impegnativa deviazione in corner.

Un giro di lancette più tardi Vaccaro pennella un cross al centro dal settore destro del fronte offensivo, sul quale Righeschi stacca di testa in anticipo sul portiere proteso in uscita, indirizzando la sfera nell’angolino alto imparabilmente.

Al 14’ i ragazzi del duo Robbiati & Granucci ci provano con una conclusione dai sedici metri tentata da Taverna, ma la traiettoria risulta leggermente alta sopra il montante.

Quando il cronometro segna 20, Banchetti parte palla al piede dalla propria metà campo, spostato sulla fascia sinistra, salta in dribbling un paio di avversari, converge al centro e fa partire una cannonata, che termina la sua corsa lambendo la traversa.

Allo scoccare del 30’ Vaccaro raccoglie una corta respinta della difesa ospite, in seguito ad azione da corner, e calcia di potenza con l’esterno destro ad incrociare, sfiorando il palo opposto.

Due giri di orologio più tardi Tani scatta sul filo del fuorigioco, bruciando il proprio marcatore, ma il pallone si impantana in una pozza, vanificando la giocata e consentendo il recupero della retroguardia.

Allo scadere della prima frazione di gioco il raddoppio sembra cosa fatta: Righeschi ben appostato sul secondo palo, si ritrova smarcato con tutto lo specchio della porta libero, a causa di un precedente intervento del portiere in uscita alta su mischia, e non deve fare altro che depositare in rete, ma la sfera si blocca incredibilmente proprio sulla linea bianca, frenata da una pozzanghera di fantozziana memoria.

Nella ripresa il canovaccio tattico del match è sempre lo stesso, con un’aspra contesa a metà  campo, numerosi interventi fallosi, amplificati dalle condizioni precarie dal terreno di gioco, ed il Valdarno comunque a spingere sull’acceleratore per tentare di chiudere i conti: al 2’ Ferrini irrompe in area di rigore ed esplode un destro dirompente, salvato in corner da Baldoni, con un difficile intervento in 2 tempi.

Sugli sviluppi dell’angolo, Taverna svetta più alto di tutti impattando di testa, ma spedendo la sfera fuori di un soffio.

Si fa tambureggiante la pressione dei valdarnesi, che al 7’ sfiorano il raddoppio con Vaccaro, autore di un colpo di testa che rasenta il palo con la porta sguarnita, in seguito ad un’uscita a vuoto dell’estremo difensore, su azione da corner.

Con la cronaca arriviamo al 20’, registrando la prima azione pericolosa dei ragazzi di mister Baldoni, con un tiro dalla distanza di Morgenni, neutralizzato a terra da Campanile.

Il fortino eretto dagli all blacks rignanesi crolla al minuto 29, grazie ad una splendida azione corale, che si sviluppa sulla corsia di sinistra con Lepri, abile a saltare il proprio marcatore e dal fondo rimettere al centro un pallone con il contagiri per l’accorrente Demichelis, smarcatosi in area sul fronte opposto, che di controbalzo fredda Baldoni con un diagonale chirurgico.

Sulle ali dell’entusiasmo per essere pervenuti alla rete, i giallo-azzurri si procurano, due minuti più tardi, un’altra ghiotta occasione gol, propiziata da un cross calibrato dalla destra di Demichelis per Lepri, che impatta al volo, ma con traiettoria troppo centrale, trovando così l’opposizione del portiere ben piazzato.

Al minuto 32 Riminesi parte dalla propria metà campo, scarta un paio di difensori, incuneandosi poi in area di rigore, dove viene contrato dall’ultimo baluardo rignanese, la palla rimane lì e Lepri prova la conclusione a giro sul secondo palo, sfiorando il bersaglio grosso.

Allo scoccare del 34’ arriva la terza rete dei padroni di casa, scaturita da un assist dalla fascia destra del solito scatenato Demichelis per Lepri, che stoppa a seguire rientrando al centro, eludendo così il proprio marcatore preso in contropiede, per poi rifinire con una rasoiata a pelo d’erba, che non da’ scampo al pur ottimo Baldoni.

Nel recupero gli ospiti accorciano le distanze con un diabolico calcio di punizione del bomber Guidantoni, che pesca l’angolino basso alla destra di Tognetti, ingannato dal rimbalzo della sfera proprio davanti a se’, risultandone scavalcato.

Il derby del Valdarno finisce qui, con un 3 a 1 meritato per i padroni di casa, al termine però di un match duro, teso, nervoso e combattuto, risolto definitivamente a proprio favore, solo nelle ultime battute, e ben condotto dal direttore di gara Bernardini, senza peraltro sventolare neanche un cartellino.

Giocatori più:

Valdarno:

Demichelis: di gran lunga il migliore in campo; coniuga quantità e qualità, macinando chilometri, sfornando assist per i compagni e suggellando la sua prestazione con uno splendido gol.

Lepri: subentra bene nella ripresa e mette il suo sigillo sul match con un assist da applausi ed un gol da bomber di razza.

Righeschi: ha il merito di sbloccare subito il risultato di una partita scorbutica e potenzialmente insidiosa, con un guizzo di testa.

Rignanese:

Bonechi: dalla sua parte non si passa, difensore laterale dotato di grandi mezzi atletici, corsa e tecnica.

Baldoni: si disimpegna bene in varie occasioni, dando comunque sicurezza a tutto il reparto difensivo.

Guidantoni: in un match dove non riceve palle giocabili, fa valere il killer istinct, mettendo a segno la rete su calcio di punizione, con un invidiabile 100% di media tra occasioni e gol realizzati.

E.R.

1/1/2019 – 31/ 12/2019 Buon anno

Il mio primo anno solare da Presidente della Valdarno Football Club, la mia seconda stagione, che dire…
Nel pieno della riorganizzazione societaria del Luglio precedente, con ancora tante cose da fare, ci accingiamo a trascorrere il 2019 in modo euforico con la determinazione del primo giorno. Facciamo un riassunto dell’anno che sta finendo, iniziando naturalmente dalla prima squadra. Il team a Gennaio è nelle prime posizioni della classifica quasi inaspettatamente, poi qualche infortunio di troppo e l’uscita delle squadra veramente attrezzate per stare lassù, fanno si che alla fine riconfermiamo la posizione della passata stagione e solo per la forbice ampia non partecipiamo ai Playoff.

Il settore giovanile si riconferma Top a livello provinciale con il secondo posto della Juniores, il mantenimento del girone di Merito degli Allievi B e la crescita costante della categoria Giovanissimi. Per il secondo anno consecutivo otteniamo il riconoscimento élite con la nostra
scuola calcio, sempre fiorente di numeri crescenti e qualità.

Sono molto contento poi del ritrovato entusiasmo dei tifosi storici del Figline, dei numeri sempre crescenti di pubblico e di Sponsor che ci
danno una grossa mano per poter fare e dare ancora di piu’. Sono capitato a fare il presidente nell’anno del centenario della Figlinese e mi son trovato di fronte a personalità di livello Nazionale e non, con imbarazzo si, ma anche con la consapevolezza di aver fatto comunque qualcosa di buono per il nostro paese.

Il primo cittadino del paese era un decennio che non tornava allo stadio per una gara ufficiale, certo l’evento era importante, direi che tutta l’amministrazione comunale si è riaffacciata ed è intervenuta a diverse manifestazioni organizzate da noi. Di questo ne vado molto fiero.


Cosa vorrei per il 2020 sportivamente parlando naturalmente, nella vita si spera e sogna di fare sempre meglio, la mia aspirazione si specchia con quella dei soci e del consiglio direttivo è quella di migliorarsi.
Nel ringraziare i miei collaboratori, i direttori i tecnici fino ad arrivare ai nostri volontari e tutti quelli che dedicano il proprio tempo tanto o poco che sia per la nostra società. Vi faccio un augurio di buona fine e buon inizio anno a tutti …

#Unodinoi … Forza Valdarno !!!


Cordialmente …
Il presidente del Valdarno Football Club
Simone Simoni.

Giovanissimi A … Valdarno Fc- Firenze Sud 5-0

Articolo di Enrico Riminesi

Formazione Valdarno: Campanile, Orsini, Sorelli, Dolfi (C), Riminesi (VC), Banchetti, Palombo, Conticelli, Tani, Lepri, Taverna. A disp: Tognetti, Vaccaro, Righeschi, Focardi, Becattini, Demichelis. Allenatori Robbiati-Granucci

Formazione Firenze Sud: Bellucci, Cappelli (VC), Pusceddu, Scarpi, Tommasini, Angeli T., Benini, Bianchini, Miniati, Angeli M. (C), Matteuzzi. A disp: Vignoni, Corsi, Raspanti, Alic, Lazzerini, Bussan, Welday. Allenatore Coretta

Arbitro: Arben Bullari sez. Valdarno.

Risultato finale: Valdarno – Firenze Sud 5-0

Marcatori:  Tani 2, Conticelli, Sorelli, Becattini

Va in scena al Madonnino il big match di giornata tra le terze appaiate in classifica, e le aspettative non vengono deluse, grazie soprattutto al Valdarno che, sfoderando una prestazione scintillante, annichilisce un irriconoscibile Firenze Sud, infliggendogli un pesante passivo di 5 a 0.

Ricostruiamo gli episodi salienti dell’incontro: dalle prime fasi di gioco si denota che i ragazzi agli ordini del duo Robbiati & Granucci sono in stato di grazia, mettendo subito in ambasce la retroguardia ospite al 4’, con una pregevole manovra corale, che trova sbocco sul settore di destra dell’attacco, dove Palombo riceve palla e incrocia con una rasoiata secca, che sfila di poco sopra il montante.

Scorrono 3 minuti e Lepri si procaccia un invitante calcio di punizione dai venti metri spostato sulla fascia mancina: lo stesso bomber pennella magistralmente per Taverna appostato sul secondo palo, ma la mezzala spreca battendo a lato.

Allo scoccare dell’8’ il Valdarno passa in vantaggio: un indiavolato Conticelli semina il panico tra le maglie della difesa ospite con una percussione caparbia e, sfruttando una sponda involontaria di un avversario, si presenta al cospetto di Bellucci e lo supera con uno shot di collo destro, che termina la sua corsa appena sotto la traversa.

I giallo-azzurri sciorinano calcio champagne ed al 13’ un’azione tutta di prima si conclude con un cross rasoterra dal fondo operato da Orsini, che sfila pericolosamente all’interno dell’area piccola, senza tuttavia trovare il tap-in vincente di un attaccante.

I ragazzi spronati da mister Coretta, cercano di rimettersi in carreggiata, e nell’arco di 5 minuti, tra il 18’ ed il 22’, si procurano 2 occasioni da rete: la prima con Miniati, che calcia debolmente a lato da pochi passi, su mischia conseguente a calcio da fermo sul settore di destra; la seconda con una punizione dal limite dell’area da posizione centrale, battuta con destrezza da Bianchini, che da’ la sensazione ottica del gol, facendo la barba al montante e gonfiando la rete dalla parte esterna!

Trascorrono 4 giri di lancette ed i padroni di casa riprendono a martellare, con una gran staffilata di Tani di collo pieno dai 22 metri, che mette in risalto i riflessi di Bellucci, pronto a respingere con i pugni.

Minuto 29: calcio piazzato dal fronte sinistro dell’attacco, con parabola arcuata ben calibrata dal solito Lepri, Sorelli sfiora di testa e Riminesi si allaccia con un difensore sul secondo palo, rotolando rovinosamente a terra ed invocando il penalty, ma Bullari ben piazzato fa segno di rialzarsi e proseguire il gioco.

Allo scadere della frazione è bomber Lepri ad avere sui piedi la palla del raddoppio, dai 10 metri in piena area di rigore, ma il tiro, seppur angolato, risulta debole e diventa facile preda dell’estremo difensore ospite.

Passano 2 minuti nella ripresa ed i fiorentini potrebbero impattare, grazie ad un appoggio svagato di Campanile in alleggerimento, che innesca Miniati, il cui pallonetto a porta sguarnita è impreciso e termina a lato.

Sul capovolgimento di fronte Lepri in versione assist man lancia Tani in velocità sull’out di sinistra, il cannoniere inserisce il turbo bruciando i difensori e poi piazza un diagonale chirurgico a pelo d’erba, che non da’ scampo a Bellucci e fa 2-0.

Spinge ancora il Valdarno al 5’ con Conticelli, che inventa un filtrante per Palombo, mettendolo a tu per tu con il portiere, destro secco della punta e salvataggio miracoloso in corner di Bellucci.

Sugli sviluppi del corner svetta di testa più alto di tutti il corazziere Sorelli, con la sfera che va a togliere le ragnatele dal sette della porta avversaria, complice una traiettoria parabolica beffarda.

Al minuto 12 assistiamo al gol più bello di giornata: Banchetti innesca Tani in ripartenza, che percorre 25 metri palla al piede, superano dritto per dritto un paio di avversari e poi si inventa uno scavetto alla Totti, che si insacca morbidamente alle spalle di un esterrefatto Bellucci.

19’: i blues potrebbero accorciare, ma Matteuzzi tutto solo in area di rigore, smarcato da un rimpallo favorevole, spara fuori.

I giallo-azzurri si divertono e divertono il nutrito pubblico presente sugli spalti, con azioni palla a terra e tocchi di prima: al 22’ Conticelli offre un assist al bacio per Demichelis, che si allarga troppo per evitare il portiere in uscita e poi, da posizione defilata, conclude a lato; al 24’ Righeschi viene smarcato da solo davanti a Vignoni, ma calcia centralmente ed il portiere si salva con i piedi.

Minuto 28 ed il Valdarno potrebbe rimpinguare il bottino in seguito ad un cross dalla destra di Becattini, intelligente velo di Vaccaro, che mette Righeschi a tu per tu con Vignoni, ma il centravanti strozza la palla che sfila a lato.

Finisce in gloria per i padroni di casa, che suggellano un match dominato con la rete griffata da Becattini, abile a smarcarsi per il tiro sulla fascia destra, per poi far partire un missile di collo pieno destro, che si impenna grazie ad una deviazione fortuita, e si infila all’angolino alto.

Giocatori più:

Valdarno

Tani: Quando parte in velocità il Frecciarossa del Valdarno, per fermarlo non basterebbe Usain Bolt!

Conticelli: Quando i giri del motore del “Conte” sono alti, gira tutta la squadra, ed oggi lo erano!

Retroguardia: Campanile, Dolfi, Orsini, Riminesi e Sorelli costituiscono un blocco granitico difficilmente scalfibile; una nota di merito per Sorelli in versione goleador alla Sergio Ramos.

Firenze Sud:

Bianchini: nella prestazione sottotono dell’intera squadra, si salva mostrando di avere stoffa, ma anche carattere.

E..

“Compra una maglietta solidale” 2ª settimana

La società ripropone per il secondo Weekend l’iniziativa Pro Meyer “Compra una maglietta solidale”. Il progetto sostiene la ricerca per uno dei tumori più aggressivi in età pediatrica adolescenziale, l’osteosarcoma.

Le t shirt per grandi e piccini saranno disponibili presso il Bar dentro lo Stadio Del Buffa di Figline Valdarno, Bar Madonnino e segreteria del Madonnino. Si parte domani con le gare del settore giovanile per finire domenica con la gara della prima squadra. Per dare ancora più risalto all’iniziativa i nostri team entreranno in campo con le magliette. Mentre per quanto riguarda la giornata domenicale abbiamo ricevuto anche l’adesione da parte del U.S. Poggibonsi, che ringraziamo, quindi nel 10°turno del campionato di Eccellenza ambe due le squadre daranno il proprio contributo solidale.

Vi riproponiamo la locandina :

 

Benvenuto al nuovo partner Autoscuola Valdarnese

Autoscuola Valdarnese si occupa di pratiche automobilistiche, rinnovo patenti, duplicati patenti conversioni patenti.

Tante promozioni per i nostri tesserati Valdarno Football Club.
Per qualsiasi informazione rivolgersi in segreteria a Monica o Lorenzo.

Ringraziamo la Signora Laura Fagioli e Gianni Pratellesi per la fiducia verso i nostri colori…
Autoscuola Valdarno…

#Unodinoi…

En plein per il settore giovanile nel weekend

Ottimi risultati questo fine settimana per le nostre squadra, stecca solo la squadra B dei Giovanissimi B contro la Floria, ma le altre tutte vincenti sanciscono il primo En plein stagionale.

Abbiamo già documentato nei nostri profili social con foto e marcatori quasi tutte le gare, quindi facciamo un piccolo commento agli score ottenuti.

la juniores ne fa 10 contro l’Atletico Calcio Impruneta e rimane sempre in scia delle prime posizioni le reti sono 4 di Galanti, 3 di Borrello, 1 testa per Baldini, Pilati, Arnetoli. Gli Allievi vincono in casa contro il Cortona Camucia per 4-0, anche loro nelle zone alte della classifica, le reti di Ceccarini, Borghi, Basciu, Gjata. Gli Allievi B nel Merito di Firenze ottengono il secondo risultato utile consecutivo, battendo la Resco Reggello in casa per 4 – 1, e si rimettono in carreggiata per provare al ottenere una salvezza tranquilla, le reti di Manetti, Hibray, Foggi e Sicignano. I Giovanissimi A fanno il colpaccio contro il Belmonte A.G. per 1-0 fuori casa, il sigillo lo mette Taverna a fine primo tempo, al momento secondi dietro la corrazzata A. Rufina. Infine i Giovanissimi B vincenti in trasferta a Pelago per 7 -1 le reti del bomber Iaiunese, doppietta per Gaddo Robbiati, poi Degl’Innocenti, Liotti e Babi chiudono la gara.

JUNIORES – A.C. IMPRUNETA 10-0

ALLIEVI – CORTONA C. 4-0

ALLIEVI B di MERITO- RESCO REGGELLO 4-1

A.G. BELMONTE – GIOVANISSIMI A 0-1

PELAGO – GIOVANISSIMI B 1-7

Un fine settimana d’Autore…

Il Weekend appena trascorso ha visto le nostre squadre impegnate su più fronti con risultati non sempre ottimi, ma giocando match sempre palla a terra ed in costruzione, l’impronta dei nostri team è questa e se in alcune categorie soffriamo un po’, prima o poi arriveranno, siamo certi, anche i risultati. Nel dettaglio partendo dalla Juniores lo score dice 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte questi i Marcatori:
JUNIORES – I.C. INCISA 5 – 1 ( Rossi, Bruscoli, Galanti, Rossi, Kostner, Rossi)
La formazione di mister Innocenti si riscatta subito dalla brutta sconfitta dello scorso turno, ottimo impatto sulla gara di Alessio Rossi. L’attaccante in orbita prima squadra sta riprendendo in ritmo partita con la categoria inferiore con ottimi risultati, già 4 reti all’attivo in due gare, complimenti.
ALLIEVI – TERRANUOVA TRAIANA 0 – 0
Pareggio senza reti per il team di mister Pampaloni, contro una delle probabili candidate alla vittoria del torneo, offrono una prova gagliarda, non brillantissimi in alcuni effettivi, ma rischiando veramente poco. Un grande in bocca al lupo a Baroni Lapo che si è infortunato al crociato in allenamento, di un pronto rientro in campo.
U.S. SALES – GIOVANISSIMI A 0- 2 (Conticelli, Ferrini)
Ecco il secondo squillo della settimana… I Ragazzi del duo Robbiati-Granucci fanno visita alla Sales ancora imbattuta ed escono vincitori con il più classico dei risultati, adesso secondi in solitaria con la scontro per il primo posto già questo fine settimana in programma al Madonnino di Figline il Match con l’Audace Rufina capofila del campionato ancora iimbattuta.
AUDAX RUFINA – GIOVANISSIMI B 1 – 3 ( Lionetti, Iaiunese, Iaiunese, Fondelli)
Il team di Mascagni ingrana la marcia , già la terza Vittoria di fila, questa volta il casa della temibile A. Rufina, in evidenza il bomber Iaiunese che ne fa 2.
GIOVANISSIMI B sq2 – GALLUZZO OLTRARNO 3 – 5 (Del Perugia, Casini, Del Perugia, Del Perugia, Puliti, Tozzi, Tozzi, Palumbo).
La prima sconfitta invece per il secondo gruppo dei 2006, con un ottima reazione nella seconda frazione di gioco, anche in questo caso salutiamo con piacere la prima Doppietta di Tozzi in Gialloceleste.

Sfiorato l’en plein questo weekend

La gioia per il cappotto di risultati speriamo di farlo la prossima settimana, in questo turno una sola sconfitta, quella della Juniores nel difficile campo di Dicomano per 2 a 0, poi tutte vittorie ma veniamo nel dettaglio:

La categoria Allievi ha osservato un turno di riposo causa la rinuncia la torneo di Arezzo dell’Orange Don Bosco, la prossima settimana derby con il Terranuova Traiana al Madonnino di Figline e Incisa Valdarno alle ore 15:30.

Prima vittoria per gli Allievi B nel girone di Merito fiorentino, a dire il vero le prestazioni c’erano sempre state, adesso arrivano anche i punti con la bella vittoria casalinga contro il Pontassieve. 3 a 1 il risultato con le reti di Foggi, Hibray e Sbragi.

I Giovanissimi A continuano la loro marcia nelle zone alte della classifica con 3 vittorie ed 1 pareggio sono a ridosso delle capoliste Rufina e Sales. Al Madonnino di Figline vincono senza grosse difficoltà, risultato di 3 a 0 contro la Laurenziana ed il prossimo turno in trasferta incontrerà la forte capolista Sales.

Belle vittorie infine per le due squadre dei Giovanissimi B, la seconda impegnata contro il Rinascita Doccia a domicilio riesce ad imporsi per 2 reti a zero. Mentre la prima squadra di sblocca al Del Buffa contro la Resco Reggello con un perentorio 6 a 0.

#Unodinoi… Forza Valdarno !!!

Giorno di presentazioni…

Ci siamo! Domenica 29 allo Stadio Del Buffa di Figline e Incisa Valdarno, alle ore 17:30, la presentazione di tutti i Ragazzi ed i Bambini che compongono i team della società per la stagione 2019/2020. Iniziamo da loro, i protagonisti che calpesteranno i campi verdi della regione, 20 gruppi dalla categoria Allievi fino ad arrivare ad i Primi Calci 2013/2014. Novità di quest’anno visto il numero di tesserati, la seconda squadra nei Giovanissimi B, mentre, gli oltre 40 Bambini dell’anno 2008 ci consentiranno di schierare ai nastri di partenza anche la terza squadra per la categoria Esordienti B. Infine, per gli altri gruppi, il solito susseguirsi di entrare e uscite che comunque ci fanno registrare sempre numeri importanti, che ci pongono fra i primi posti per tesseramenti della regione. Ringraziamo per la fiducia e rimboccandoci le mani per migliorare sempre di più, vi invitiamo ad assistere all’evento. Per quanto riguarda i tesserati, con le modalità descritte in privato a i gruppi delle squadre, mentre a tutti gli appassionati, ricordiamo che alle 15 c’è un match importante per la nostra prima squadra contro il Sangimignano, che necessita del calore del vostro tifo, vi aspettiamo numerosi al motto di #Unodinoi… Forza Valdarno !!!

Ecco la locandina….

2° Memorial Chiara Baglioni … Le finali

Da martedì 3 Settembre 2019 alle ore 19 e 30 presso lo Stadio ” Goffredo Del Buffa” di Figline Valdarno prendono il via le fasi finali della manifestazione, i primi a contendersi il trofeo per l’anno 2019 saranno gli Juniores con la Gara di Ritorno fra Valdarno FC e Terranuova Traiana. Poi a seguire tutte le categorie fino a Sabato sera con le finali dei Giovanissimi B. Vi ricordiamo inoltre che anche per le finali sarà aperta la pizzeria dello stadio e potrete gustare ottime pizze, del noto Pizzaiolo valdarnese “Tamburo”.

Ma ecco il quadro dei risultati ed il programma delle finali :

JUNIORES

VALDARNO FC – TERRANUOVA TRAIANA 1 – 2

gara di ritorno MARTEDI’ 3 SETTEMBRE ORE 19:30.

ALLIEVI A

VALDARNO FC – PONTASSIEVE 3 – 1

S.C. SCANDICCI – TERRANUOVA TRAIANA 4 – 3

Finali Mercoledì 4 Settembre

3° e 4° Posto ORE 18:30 PONTASSIEVE – TERRANUOVA TRAIANA

1° e 2° Posto ORE 20:30 VALDARNO FC – S.C. SCANDICCI

ALLIEVI B

VALDARNO FC – TERRANUOVA TRAIANA 6 – 1

SPORTING ARNO – S.M. CATTOLICA V. 1 – 2

Finali Giovedi 5 Settembre

3° e 4° Posto ORE 18:30 TERRANUOVA TRAIANA – SPORTING ARNO

1° e 2° Posto ORE 20:30 VALDARNO FC – S.M. CATTOLICA V.

Giovanissimi A – MINI GARE DA 40 MINUTI

VALDARNO FC – SAN DONATO TAVARNELLE 2- 0

SAN DONATO TAVARNELLE – AQ. MONTEVARCHI 0 – 3

AQ MONTEVARCHI – VALDARNO FC 2 – 0

Finale Venerdi 6 Settembre ore 18:30

AQ.MONTEVARCHI – VALDARNO FC

GIOVANISSIMI B

VALDARNO FC – PONTASSIEVE 5 – 3

AQ. MONTEVARCHI – FIRENZE SUD 13 – 1

Finali Sabato 7 Settembre

3° e 4° Posto ORE 18:30 PONTASSIEVE – FIRENZE SUD

1° e 2°Posto ORE 20:30 VALDARNO FC – AQ MONTEVARCHI

Al termine di tutte le finali saranno effettuate le premiazioni.

2°Memorial Chiara Baglioni

Lunedi 26 Agosto alle ore 18:30 allo Stadio G. Del Buffa di Figline e Incisa Valdarno iniziano i tornei precampionato organizzati dalla nostra società, anche per questa stagione in memoria della nostra concittadina e collaboratrice nella stagione 2016/2017 Chiara Baglioni. Giornalista Figlinese, che ci ha lasciato purtroppo due anni or sono. A cavallo della Festa Paesana, quindi 10 giorni di gare che animeranno le serate di fine estate dello stadio di Figline prima dell’inizio dei vari campionati, con l’apertura infine della Pizzeria dove si potrà gustare delle ottime pizze in nostra compagnia. Dalla novità della Categoria Juniores fino ad arrivare all’ultima del settore giovanile i Giovanissimi B, parteciperanno squadre ti tutta la regione ben 19 che si contenderanno il trofeo giunto alla seconda edizione.

Alla società quindi non rimane che augurare un buon torneo a tutti…

Ecco la locandina con il programma gare:

La comunicazione sempre innovativa…

Un altra figura fondamentale per il cammino della società, soprattutto dopo l’avvento dei Social, è quella dell’ufficio stampa, in questo settore pensiamo di essere coperti alla grande… Ormai al quarto anno prima da collaboratore e poi da responsabile della comunicazione c’è Lorenzo Bernacchioni. Una persona di fiducia che in questi anni si è contraddistinto per la sua correttezza e la sua competenza in un settore abbastanza complicato da gestire, dare risalto a tutte le aree dalla prima squadra alla scuola calcio per far sentire dei protagonisti anche i bimbi più piccoli, fino ai ragazzi della prima squadra, non è facile ma pensiamo che ci sia riuscito. Nei prossimi giorni appena le iscrizioni rallenteranno un pò, perchè in questo periodo aiuto prezioso anche in segreteria sportiva, ci ha confidato di voler dare una nuova impronta al nostro sito ed una nuova spinta alla parte Social con l’aiuto di Martina Fabbri.

Che dire… buon lavoro Lorenzo…

#Unodinoi… Forza Valdarno !!!

Organigramma Amministrativo Al Timone Commerciale Martina Fabbri

Confermato il ruolo di Martina Fabbri alla guida del Marketing anche per questa stagione. Martina, rappresenta l’interfaccia della Società e curerà tutti i rapporti con l’ imprenditoria che sposeranno il progetto Societario ed i nostri colori.

Una persona conosciuta nel Territorio per l’esperienza e la professionalità che la contraddistingue, dove lo scorso anno ha avvicinato alla Valdarno Sponsor di un certo livello territoriale, e questo anno cercherà di sensibilizzare sempre di più coloro che hanno a cuore i nostri colori, sempre con serietà trasparenza e umiltà che sono i valori della Società. Inoltre collaborerà in questa stagione con Lorenzo Bernacchioni ufficio stampa, nella comunicazione prevalentemente dei Social.

#Unodinoi… Forza Valdarno !!!

Lettera dal Presidente…

“Il 30 Giugno è finito il mio primo anno da Presidente della Valdarno Football Club, voglio cogliere l’occasione quindi per ringraziare tutti, ma proprio tutti quelli che insieme a me hanno affrontato questa stagione. Grazie ai miei soci del Consiglio, ai dirigenti e allenatori, al personale amministrativo, ai custodi, agli sponsor e tutti i volontari che hanno dato una mano a rendere possibile quest’avventura, senza di loro non sarei qui a scrivere questa lettera. Grazie a tutti i tesserati ed alle loro famiglie che ci hanno dato la fiducia e spero che la rinnovino anche per la stagione che sta per iniziare. Un grazie lo voglio fare anche all’ Amministrazione Comunale che con noi ha instaurato un ottimo rapporto di collaborazione e spero che non ci faccino mancare il proprio aiuto.

Noi stiamo facendo il possibile affinchè la Valdarno Football Club sia un punto di riferimento e di aggregazione per tutto il paese, sia per le persone adulte che la domenica vengono a seguire la loro squadra e soprattutto per i più giovani, perchè il nostro obbiettivo è sì insegnare a giocare a calcio, ma siamo consapevoli che dobbiamo essere anche istruttori di vita, di regole e valori sani. Non voglio peccare di presunzione ma credo che i nostri istruttori siamo veramente preparati e capaci per questo, non ha caso siamo nei primi posti nella classifica del Fair Play stilata tutti gli anno a fine campionati dalla federazione.

Un altro vanto della Società è il bilancio. Ci siamo imposti prima di partire di rispettare tutti gli impegni e ci siamo riusciti. Abbiamo finito l’anno in pareggio nonostante le difficoltà iniziali. Abbiamo fatto delle migliorie e non è nostra intensione fermarci. Finchè ne avremo la disponibilità economica e se ci verrà data una mano dai nostri sponsor renderemo sempre più piacevole tutto l’ambiente.

Tutti insieme dal 1 Luglio 2019 per continuare a vivere magnifiche emozioni perchè … LA PASSIONE CI UNISCE.”…

Un saluto dal vostro presidente: Simone Simoni

#Unodinoi … Forza Valdarno !!!

Allenatori settore giovanile S.S. 2019-2020

Ecco gli allenatori che guideranno la nostre squadre nei vari campionati di appartenenza. Parola d’ordine continuità, infatti quasi tutti riconfermati dalla stagione precedente, con una sola novità alla guida degli Allievi B, quest’anno la leva del 2004, sempre impegnati nel futuro girone di Merito di Firenze. Dopo l’ottimo campionato scorso si conferma alla guida della Juniores Christian Innocenti, per gli Allievi A rimane in categoria anche Francesco Pampaloni. La new-entry Matteo Dossini da San Giovanni Valdarno guiderà il gruppo dei 2004, mentre va’ a gonfie vele il Duo Anselmo Robbiati e Luca Granucci che porteranno il gruppo dei 2005 alla scoperta del campionato Giovanissimi A. Dopo 6 anni, infine, viene iscritta al campionato Giovanissimi B la seconda squadra affidata ad Alessandro Cattani già in quota la scorsa stagione, mentre la prima Tommaso Mascagni che scende dai Giovanissimi A. Ai due mister il difficile compito di far digerire ai Bambini il passaggio dalla scuola calcio al settore Giovanile nel più breve tempo possibile.

Una marcia in più…

Archiviamo il torneo Città di Figline, in questa stagione è andata in scena la 26°edizione, non prima di aver ringraziato i nostri sponsor per l’aiuto alla realizzazione del depliant ufficiale della manifestazione e delle iniziative di corollario alle gare. In particolare Publiacqua e BCC che hanno legato il proprio nome in maniera determinante e attiva a questo progetto. Appuntamento quindi all’anno prossimo per la 27° Edizione sempre con molte novità in programma…

 

Questa sera le semifinali degli Esordienti A calcio A11

Si chiude la fase eliminatoria degli Esordienti A in deroga calcio a 11.

Le classifiche dei due gironi :

 

PossquadraGVPSGFGSGDPts
14310115610
2421156-17
331025503
4300318-70
PossquadraGVPSGFGSGDPts
143102341910
241216605
3311149-54
43003315-120

Questi sono gli accoppiamenti delle semifinali in programma questa sera allo stadio G. Del Buffa di Figline e Incisa Valdarno.

Round 1 Round 2
S.C. Firenze Sud 
5 Giugno 2019
3-2
S.C. Firenze Sud
8 Giugno 2019
20:00
Valdarno FC Celeste
 
Valdarno FC Giallo
5 Giugno 2019
1-4
Aquila Montevarchi 1902
 
Aquila Montevarchi 1902

Focus sugli Esordienti A

Il 26° Città di Figline per quando riguarda la categoria Esordienti A girone B offre questa sera il secondo turno eliminatorio, ricordiamo che le prime due di ogni girone accederanno alle semifinali.

Pubblichiamo il calendario e le classifiche provvisorie dei gironi:

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Esordienti A Girone B
Esordienti A Girone B
Esordienti A Girone A
Esordienti A Girone A
Esordienti A Girone B
Esordienti A Girone B

PossquadraGVPSGFGSGDPts
143102341910
241216605
3311149-54
43003315-120

PossquadraGVPSGFGSGDPts
14310115610
2421156-17
331025503
4300318-70

26° Torneo Città di Figline programma gare

Da questa sera allo Stadio Comunale G. Del Buffa di Figline, nel Comune di Figline e Incisa Valdarno, inizia la terza settimana di gare ed arriveranno i primi verdetti per quanto riguarda in particolar modo i tornei di calcio a 11 dove sono previste semifinali e finali.

Ma ecco il quadro completo:

 

Giovanissimi B

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Giovanissimi B Girone B

Esordienti A Calcio a 11

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Esordienti A Girone B
Esordienti A Girone B

Pulcini II Anno 2008

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Pulcini 2008 Girone B
Pulcini 2008 Girone A
Pulcini 2008 Girone B

Pulcini I Anno 2009

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Pulcini 2009 Girone B
Pulcini 2009 Girone A
Pulcini 2009 Girone B

26° Città di Figline Programma della settimana

Dopo la sosta di ieri, da oggi riprendono le gare al Del Buffa di Figline e Incisa Valdarno. Un full immersion di incontri fino a domenica sera che concluderà la prima giornata di tutte le categorie.

Ma veniamo adesso con l’ausilio della grafica il programma delle partite:

 

esordienti a calcio a 11

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Esordienti A Girone B
Esordienti A Girone B

Pulcini II anno 2008

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Pulcini 2008 Girone A
Pulcini 2008 Girone A
Pulcini 2008 Girone B

Pulcini  I Anno 2009

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Pulcini 2009 Girone A
Pulcini 2009 Girone B

26° Torneo Città di Figline

Inizia domani pomeriggio la 26° Edizione, 4 Categorie, 15 Società, 30 Squadre… Decisamente un edizione record quella che stà aprendo i battenti allo Stadio G. Del Buffa di Figline e Incisa Valdarno. Aprirà le danze alle ore 18:30 la categoria dei Giovanissimi B con il match fra la Valdarno FC ed il Bagno A Ripoli, a seguire Firenze Sud e Aq. Calcio Montevarchi.

Un Doveroso ringraziamento và alla società Montevarchina, nella persona di Margiacchi Cesare e di tutto lo staff del settore giovanile, per l’aiuto ricevuto in occasione della programmazione delle gare, in quanto una rinuncia dell’ultimo minuto ci aveva messo in seria difficoltà.

Seguiremo le gare sui nostri profili social con risultati classifiche e foto come sempre e ricordiamo a tutte le squadre partecipanti, che per la durata del torneo sarà in funzione la pizzeria all’interno dell’impianto. La società Valdarno Football Club Augura a tutte le Partecipanti un buon torneo.

Di Seguito il Programma completo del Torneo Giovanissimi B:

Programma Prima Fase 

DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Giovanissimi B Girone A
Giovanissimi B Girone A
Giovanissimi B Girone A
Giovanissimi B Girone A, Giovanissimi B Girone B
DataCasaOrario/RisultatiLontanoLeague
Giovanissimi B Girone B
Giovanissimi B Girone B
Giovanissimi B Girone B
Giovanissimi B Girone A, Giovanissimi B Girone B

Nuovo arrivo in famiglia

La società Valdarno Football Club nella persona di Martina Fabbri, responsabile marketing, è lieta di annunciare un nuovo partner per l’ anno 2019, visto di chi stiamo parlando credo che non si sia bisogno di tante presentazioni, Gas, Luce, Internet. Un’altra azienda del territorio che lega alla nostro progetto, per questo un particolare ringraziamento và a Matteo Fortunati per la collaborazione.

Benvenuto al Gruppo Estra spa.

Lutto …

Profondamente addolorati partecipiamo al lutto, per  la scomparsa della Mamma di Loris Innocenti. Chi volesse dare l’ultimo saluto alla signora lo potrà fare domani alle 14 e 30 presso la chiesa del Vivaio ad Incisa.

Nel dolore di questo giorno, ci uniamo alla sofferenza di Loris  e della famiglia con un profondo abbraccio.

Il Presidente, i dirigenti e tutto lo staff del Valdarno Football Club.

GARA ALLIEVI B VALDARNO FC- RINASCITA DOCCIA NOTA INFORMALE SULL’ ACCADUTO

NOTA INFORMALE.

In merito alla partita di campionato provinciale Allievi B di merito Firenze tra VALDARNO FC – RINASCITA DOCCIA, tenutasi allo stadio G. Del Buffa di Figline e Incisa Valdarno domenica 17 Marzo alle ore 10. 

Gara terminata a 5 minuti dal reale tempo per decisione del direttore di gara, in quanto. a suo dire, sentitosi minacciato da degli urli provenienti dalla tribuna. 

Ricostruiamo l’accaduto fedeli alla realtà e confortati dalla testimonianza della squadra ospite che ringraziamo.

Il direttore di gara concede un calcio di rigore a 5 minuti dalla fine alla Rinascita Doccia, il nostro dirigente facente funzioni anche di mister nell’occasione è entrato in campo con il solo scopo di stemperare gli animi dei propri ragazzi abbattuti per la decisione presa per un fallo molto discutibile appurato anche dagli avversari, ma questo è il calcio e non stiamo certo a discutere sugli episodi favorevoli o come questo sfavorevoli. Appena appurato il fatto e tranquillizzato gli animi, è tornato in panchina senza nessuna conseguenza. Il segnalinee è entrato in campo per la solita ragione,  ma da regolamento è stato giustamente allontanato dal rettangolo verde per espulsione dal direttore di gara. Tutto sembrava esser tornato alla normalità, il calciatore ospite mette la sfera nel dischetto per procedere alla battuta del Penalty. A quel punto si sente un urlo dalla tribuna di una persona del pubblico ed immediatamente l’arbitro decreta la fine della gara con il triplice fischio, senza far calciare il rigore, e rientra negli spogliatoi fra lo stupore generale. Non capendo bene la decisione intrapresa in comune accordo con l’altro dirigente ci siamo presentati dall’arbitro chiedendo spiegazioni ed il direttore di gara sconvolto ci ha confidato di essersi  sentito minacciato da quell’urlo e nonostante le nostre rassicurazioni in merito non ha ritenuto di dover continuare la gara. Ci dispiace molto per quanto accaduto ma naturalmente non è  facilmente spiegabile una decisione del genere visto che in campo le squadre sono state correttissime e la gara risultava intensa e bella senza alcuna scorrettezza da ambe due le parti: solo un ammonito fra i calciatori ed alla fine comunque tutto si era ricomposto. Non capiamo bene come si possa terminare la partita anzitempo per un urlo dalla tribuna, ci rimane difficile comprendere la decisione del direttore di gara. Ovviamente i calciatori ed i dirigenti hanno il DOVERE di comportarsi educatamente all’interno del terreno di gioco ma certamente l’ambiente sia interno che esterno al campo, non era certo così ostile da dover concludere la gara in questo modo. Al tempo stesso ci sentiamo solidali con i nostri avversari se chiederanno la vittoria a tavolino, magari con un rigore realizzato a cinque minuti dal termine avrebbero forse portato a casa l’intera posta in palio e senza controprova  non possiamo sapere con che risultato la partita sarebbe finita. Di certo, per subire una sconfitta a tavolino debbono verificarsi dei fatti molto ben più gravi, che non quelli successo realmente presso lo stadio Del Buffa di Figline Incisa Valdarno. 

Per eventuali chiarimenti, siamo a vostra disposizione per un incontro.

Cordiali Saluti

ASD Valdarno Football Club 

GIACOMO PISANESCHI CI RACCONTA… DIVENTERÒ UN CAMPIONE

Dopo esser arrivato ad un passo dal professionismo ed aver cullato il sogno di diventare un calciatore, ha deciso di scrivere questo libro che racconta di esperienze passate, sue e di calciatori che alla fine il sogno l’hanno raggiunto. Non ci piace descriverlo come un manuale o un vademecum di come diventare un calciatore, l’autore è andato molto in profondità nelle descrizioni personali e nelle testimonianze raccolte. Emozione, passione, per questo sport chiamato calcio che vi terranno con gli occhi rivolti alle pagine che scorrono veloci fino al triplice fischio finale di match tiratissimo. Vi invitiamo quindi alla presentazione organizzata dalla nostra società, la Valdarno Fc che sarà presente con i responsabili dell’area Marketing, Eventi e comunicazione in ordine Martina Fabbri, Eva Leporatti e Lorenzo Bernacchioni, Mercoledi 6 Marzo alle ore 17 presso Casa Me’ Ma’ a Figline e Incisa Valdarno. Naturalmente sarà presente Giacomo Pisaneschi, l’autore, inoltre parleranno delle loro esperienze e interloquiranno con Giacomo, Anselmo Robbiati, il nostro fiore all’occhiello che si occupa alla Valdarno Fc di Settore Giovanile e Scuola Calcio, un campione oltre che in campo anche fuori e Simone Guerri che nonostante gli impegni calcistici ha assicurato che farà di tutto per esserci, visto il passato di militanza nell’A.S. Figline in Lega Pro ed attualmente alla Robur Siena. L’evento avrà il patrocinio del Comune di Figline e Incisa Valdarno, quindi un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti del pallone, vi aspettiamo numerosi.

Ecco la locandina:

4^ Incontro formativo …

Quarto Incontro Formativo Stagione 2018/2019 Giovedì 28 Febbraio 2019 ore 21:00 presso la sede dello Stadio G. Del Buffa ( sala TV )
LA COMUNICAZIONE EFFICACE COME STRUMENTO
DELL’ ALLENATORE
RELATORE: Dott.ssa Rachele Nannicini, psicologa, specializzata in psicoterapia sistemico-relazionali
Riservato a tutti gli Istruttori della Scuola Calcio e Settore Giovanile
Vi aspettiamo numerosi !!!!

Ecco la locandina :

Nuovo arrivo alla Valdarno Fc …

… Questa volta però non parliamo di un calciatore, ma bensì di un’ azienda Leader del nostro territorio che crede nel nuovo progetto societario. In un anno di riavvicinamento dei tifosi con iniziative allo Stadio Goffredo Del Buffa di grande interesse che hanno coinvolto tutte le anime del nostro team, dalla scuola calcio èlite in sù, fra cui campagna abbonamenti, nascità dell’inno ed in ultima la sciarpata Giallo-celeste, arrivano anche attestati di stima ed oltre dalle grosse imprese del nostro Valdarno.

Tutto questo per dare il benvenuto ad un nuovo partner che ci terrà compagnia in questo anno,

La Zucchetti Centro Sistemi.

Seguiteci nei prossimi mesi perchè, con l’apporto decisivo di Martina Fabbri, la nostra responsabile marketing, pubblicheremo tutte le news su Ambrogio Robot, appunto, prodotto dell’azienda.