GARA ALLIEVI B VALDARNO FC- RINASCITA DOCCIA NOTA INFORMALE SULL’ ACCADUTO

NOTA INFORMALE.

In merito alla partita di campionato provinciale Allievi B di merito Firenze tra VALDARNO FC – RINASCITA DOCCIA, tenutasi allo stadio G. Del Buffa di Figline e Incisa Valdarno domenica 17 Marzo alle ore 10. 

Gara terminata a 5 minuti dal reale tempo per decisione del direttore di gara, in quanto. a suo dire, sentitosi minacciato da degli urli provenienti dalla tribuna. 

Ricostruiamo l’accaduto fedeli alla realtà e confortati dalla testimonianza della squadra ospite che ringraziamo.

Il direttore di gara concede un calcio di rigore a 5 minuti dalla fine alla Rinascita Doccia, il nostro dirigente facente funzioni anche di mister nell’occasione è entrato in campo con il solo scopo di stemperare gli animi dei propri ragazzi abbattuti per la decisione presa per un fallo molto discutibile appurato anche dagli avversari, ma questo è il calcio e non stiamo certo a discutere sugli episodi favorevoli o come questo sfavorevoli. Appena appurato il fatto e tranquillizzato gli animi, è tornato in panchina senza nessuna conseguenza. Il segnalinee è entrato in campo per la solita ragione,  ma da regolamento è stato giustamente allontanato dal rettangolo verde per espulsione dal direttore di gara. Tutto sembrava esser tornato alla normalità, il calciatore ospite mette la sfera nel dischetto per procedere alla battuta del Penalty. A quel punto si sente un urlo dalla tribuna di una persona del pubblico ed immediatamente l’arbitro decreta la fine della gara con il triplice fischio, senza far calciare il rigore, e rientra negli spogliatoi fra lo stupore generale. Non capendo bene la decisione intrapresa in comune accordo con l’altro dirigente ci siamo presentati dall’arbitro chiedendo spiegazioni ed il direttore di gara sconvolto ci ha confidato di essersi  sentito minacciato da quell’urlo e nonostante le nostre rassicurazioni in merito non ha ritenuto di dover continuare la gara. Ci dispiace molto per quanto accaduto ma naturalmente non è  facilmente spiegabile una decisione del genere visto che in campo le squadre sono state correttissime e la gara risultava intensa e bella senza alcuna scorrettezza da ambe due le parti: solo un ammonito fra i calciatori ed alla fine comunque tutto si era ricomposto. Non capiamo bene come si possa terminare la partita anzitempo per un urlo dalla tribuna, ci rimane difficile comprendere la decisione del direttore di gara. Ovviamente i calciatori ed i dirigenti hanno il DOVERE di comportarsi educatamente all’interno del terreno di gioco ma certamente l’ambiente sia interno che esterno al campo, non era certo così ostile da dover concludere la gara in questo modo. Al tempo stesso ci sentiamo solidali con i nostri avversari se chiederanno la vittoria a tavolino, magari con un rigore realizzato a cinque minuti dal termine avrebbero forse portato a casa l’intera posta in palio e senza controprova  non possiamo sapere con che risultato la partita sarebbe finita. Di certo, per subire una sconfitta a tavolino debbono verificarsi dei fatti molto ben più gravi, che non quelli successo realmente presso lo stadio Del Buffa di Figline Incisa Valdarno. 

Per eventuali chiarimenti, siamo a vostra disposizione per un incontro.

Cordiali Saluti

ASD Valdarno Football Club 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *