Articoli recenti

Regolamento

REGOLAMENTO

logo_VFC
STAGIONE SPORTIVA 2017/2018

Il presente Regolamento dovrà essere sottoscritto all’atto dell’iscrizione, da almeno uno dei due genitori o da chi esercita la potestà genitoriale. Il Regolamento contiene una serie di norme che dovranno essere rigorosamente osservate dai Genitori e dagli allievi iscritti alla Scuola di Calcio, per evitare in seguito inutili polemiche ed incomprensioni, che spesso possono incrinare il rapporto di fiducia che si è instaurato con l’ A.S.D. Valdarno Football Club

Art. 1 – ETA’ -

Alla Scuola Calcio dell’ A.S.D. Valdarno Football Club, si possono iscrivere bambini e bambine nati dal 2012 al 2005 compreso.

Art. 2 -ISCRIZIONI -

Le iscrizioni si possono effettuare presso la Segreteria dell’ A.S.D. Valdarno Football Club in Via G.Da Verrazzano,19 Figline Valdarno Fi  e-mail info@valdarnofc.it Tel. 055-0942306 (stadio Madonnino)

Art. 3 – QUOTA ANNUA -

La quota d’iscrizione ai corsi per la Stagione Sportiva 2017/2018 è di € 330,00 + € 10,00 per assicurazione integrativa obbligatoria tali somme potranno essere così pagate, in un’unica Rata anticipata di € 300,00€ 10,00 / oppure:

  • All’atto dell’iscrizione € 175,00 (contanti o assegno bancario)
  •  Saldo di € 165,00 (contanti o assegno bancario) entro il 31 Novembre 2017

Per gli Allievi del settore Giovanile 2001-2004 la quota annuale sarà a Forfait di €150,00€ 10,00 da pagare in unica rata al momento dell’iscrizione

Per poter partecipare alla Scuola Calcio, e obbligatorio che l’allievo/a sia  in possesso del kit sportivo previsto per la stagione corrente. La quota del kit è di € 120,00 (Euro Centoventi) tale somma dovrà essere versata al ritiro del Kit di rappresentanza che sarà consegnato entro 31 ottobre 2017Sarà consegnato un buono per il ritiro del Kit.  (Vedi Art. 6 )

Art. 4 – PER GLI ALLIEVI NATI DAL 2004 AL 2011 -

Le lezioni inizieranno il 11 Settembre 2017 e si concluderanno entro il mese di Maggio 2018

Turni ed Orari:

I corsi con frequenza di due o tre sedute settimanali a seconda delle fasce di età, si svolgeranno tutti dal lunedì al venerdì; l’incontro federale ed il confronto interno ludico-formativo si svolgeranno invece il Sabato )non previsto dalle norme federali per la categoria Piccoli Amici)

Nella seguente tabella  troverete un PROGRAMMA ORIENTATIVO, contenente per ogni singola categoria, il numero delle sedute di allenamento ed i giorni.

CATEGORIA

ANNO DI NASCITA

ALLENAMENTI SETTIMANALI

GIORNI

ORARIO

Picoli Amici              1° anno

2011

2 SEDUTE *

Lun. – Merc

16.45/18.15

Picoli Amici              2° anno

2010

2 SEDUTE *

Lun. – Merc.

16.45/18.15

Picoli Amici              3° anno

2009

2 SEDUTE *

Lun. – Merc

16.45/18.15

Pulcini                    1° anno

2008

2 SEDUTE +  CONFRONTO

Mart. – Giov.

16.45/18.15

Pulcini                    2° anno

2007

2 SEDUTE +  CONFRONTO

Merc. – Ven.

16.45/18.15

Pulcini                    3° anno

2006

2 SEDUTE +  CONFRONTO

Mart. – Giov.

16.45/18.15

Esordienti              1° anno

2005

2 SEDUTE +  CONFRONTO

Mart. – Giov.

14.30/16.00

Esordienti              2° anno

2004

3 SEDUTE +  CONFRONTO

Lun.- Merc. – Ven.

14.30/16.00

*Per la categoria dei Piccoli Amici, l’attività si intensificherà nel periodo primaverile, dove verranno coinvolti nelle manifestazioni organizzate dalla federazione come “Raggruppamenti”, o eventi specifici, organizzati proprio per queste fasce d’età.   N.B. Si precisa che quanto sopra, potrebbe subire piccole modifiche, dipendenti dal nuovo Comunicato Ufficiale n. 1 della F.I.G.C. – Settore Giovanile Scolastico relativo alla Stagione Sportiva 2016/2017, che verrà pubblicato nel mese di Settembre.   Per la categoria dei portieri sono previste ; una seduta di allenamento specifica con il preparatore dei portieri, ed una con il proprio gruppo. In relazione alle esigenze tecniche ed organizzative del gruppo, gli allievi potranno essere coinvolti in iniziative promozioni sportive, incontri didattici con altre Scuole Calcio di tutta Italia, che potranno essere effettuati anche di domenica o in giorni festivi. In caso di avverse condizioni metereologiche i responsabili tecnici si riserveranno di effettuare o meno la seduta di allenamento. In questo caso i genitori, prima di lasciare i bambini all’ingresso degli spogliatoi e/o del Centro Sportivo, debbono accertarsi dell’eventuale decisione presa in merito, finalizzata soprattutto alla salute e sicurezza dei bambini. Con la firma del presente regolamento i genitori accettano che giorni ed orari possano modificarsi sia per motivi climatici che per motivi organizzativi tecnici e sportivi.

Art. 5 – TEST ATTITUDINALI e QUESTIONARI

Durante la stagione potrà essere chiesto agli allievi, di eseguire e compilare alcuni Test e Questionari riservati sia ai nuovi che ad i vecchi iscritti. Per quanto riguarda detti Test saranno di tipo tecnico motorio e/o sperimentale e non hanno assolutamente la prerogativa della selezione. Mentre i Questionari, che verranno consegnati, avranno scopi differenti, ma obbiettivo comune: raccogliere più informazioni possibili per conoscere meglio i ragazzi e padroneggiare le diverse situazioni nel modo ottimale.

Art. 6 – MATERIALE SPORTIVO -

Il kit d’abbigliamento che verrà consegnato prima dell’inizio dell’attività (vedi allegato 1 a fine regolamento), è marcato Macron , Azienda considerata prima nel settore Team Wear, in quanto esegue scrupolosamente la sua filiera produttiva e controlla costantemente la qualità dei suoi prodotti, utilizzando esclusivamente materie prime certificate. Ogni allievo iscritto riceverà quindi, un Kit di Abbigliamento marcato Macron, così composto:

  • • n. 1 Borsa;
  • • n. 1 Polo + Bermuda di Rappresentanza;
  • • n. 1 Tuta di Rappresentanza;
  • • n. 1 Giaccone di Rappresentanza;
  • • n. 1 Completo allenamento estivo, composto da: maglia m/c ;
  • • n. 1 Completo allenamento invernale, composto da: maglia m/l e pantaloncino;
  • • n. 1 Tuta d’allenamento invernale;
  • • n. 1 K-way;
  • • n. 2 paia di calze.

Per i portieri il kit Abbigliamento sarà composto in parte da indumenti specifici per il ruolo, ed in parte dal materiale necessario per lo svolgimento degli allenamenti Avendo tutti gli allievi la stessa divisa è necessario, per evitare inutili scambi di materiale, personalizzarlo con il Proprio Cognome ed Anno di nascita, scrivendolo nell’apposita etichetta di ogni capo. L’allievo che dovesse presentarsi al campo con indumenti diversi da quelli ufficiali non verrà autorizzato a prendere parte all’attività (senza eccezioni!). La borsa ufficiale con tutto il materiale dovrà essere lasciata obbligatoriamente dentro lo spogliatoio e non sui campi da gioco, né per i viottoli del Centro Sportivo; inoltre non potrà essere sostituita da zaini, buste di plastica o da altro. Per ulteriori chiarimenti sugli indumenti, vedi indicazioni comportamentali (Art. 17)

Art. 7 – IMPIANTI SPORTIVI -

Gli allievi usufruiranno dei campi di gioco del Centro Sportivo “ Madonnino” (Figline ) Ponterosso (Figline) e Sussidiario (Incisa) , per l’intera Stagione Sportiva. Pertanto gli Atleti ed i propri accompagnatori e familiari sono invitati al rispetto delle norme previste dal regolamento interno del centro sportivo.

Art. 8 – ATTIVITA’ SPORTIVE E SOCIOCULTURALI -

L’ A.S.D. Valdarno Football Club parteciperà all’attività Ufficiale Federale con gruppi squadre per le categorie Pulcini ed Esordienti, inoltre saranno organizzate Manifestazioni (Feste ed Incontri con altre Società, etc..) riservate a tutti gli allievi della Scuola di Calcio. Durante la stagione sportiva, potranno essere organizzate trasferte anche al di fuori della nostra regione abbinando l’evento sportivo ad aspetti culturali (visite delle bellezze artistiche delle varie località); la scelta dei gruppi che parteciperanno agli eventi, sarà a discrezione dell’Associazione e dello Staff Tecnico, anche in merito ad eventuali inviti gratuiti da parte di Associazioni Sportive organizzatrici.

Art. 9 – ASSICURAZIONI -

Con l’iscrizione, ogni allievo firmerà un tesseramento annuale con la F.I.G.C. – S.G.S. che comprende anche l’assicurazione, come previsto dalle vigenti norme Federali.

Art. 10 – VISITE MEDICHE -

La vigente normativa prevede che, per la pratica sportiva non agonistica, dai 5 fino al compimento dei 12 anni, occorre il certificato medico attestante sana e robusta costituzione fisica, rilasciato dal medico o pediatra di base; gli allievi che durante il corso della stagione compiono il 12° anno, dovranno presentare obbligatoriamente il certificato di idoneità sportiva agonistica specifica per il calcio (allievi 2004-2005)

Art. 11 – DOCUMENTAZIONE ISCRIZIONI -*

PER TUTTI GLI  ISCRITTI 

  • certificato medico sana costituzione fisica per gli allievi 2011-10-09-08-07-06-05 ;   certificato medico agonistico per gli allievi 2005 e quelli del 2006 che compiono il 12° anno di età entro il 30 Giugno 2017;
  • Stato di famiglia e Certificato di Residenza (il contestuale li comprende entrambi) in carta semplice, per i nati dal 2003 al 2008. Essendo la F.I.G.C. un Ente di diritto Privato, saranno richiesti documenti rilasciati dal Comune di appartenenza e pertanto, non è valida alcuna autocertificazione (questo anche per tutelare i giovani allievi da eventuali modifiche anagrafiche);
  • N. 3 foto (formato tessera) per i nati dal 2004 al 2008; n. 1 foto (formato tessera), per in nati dal 2009 al 2011
  • Firma cartellino federale per i nati dal 2004 al 2008, da parte dell’allievo (in corsivo) e di entrambe i genitori o di chi esercita la potestà genitoriale; a tal proposito si evidenzia che la Federazione, in caso di separazione legale, affido, etc… richiede copia del documento attestante la potestà genitoriale.
  • Copia del Regolamento debitamente sottoscritta da almeno un genitore.
  • • Per quanto riguarda per il tesseramento federale dei bambini stranieri, sarà il Comunicato Ufficiale n. 1 della F.I.G.C. – S.G.S. (che dovrebbe essere pubblicato il 1° luglio 2014, salvo variazioni), che stabilirà la documentazione necessaria.

Al riguardo si precisa che sia la Società che la F.I.G.C. – S.G.S., dovranno attenersi scrupolosamente a quanto stabilito dall’apposita Commissione UEFA istituita esclusivamente per il tesseramento dei bambini, evidenziando che lo scopo principale è la loro massima tutela. L’attività potrà iniziare soltanto se la pratica sarà consegnata completa di tutta la documentazione richiesta compreso la scheda di iscrizione. *Sulla base del nuovo Comunicato Ufficiale n. 1 della F.I.G.C. – S.G.S. della Stagione Sportiva 2016/2017, si precisa che quanto sopra potrebbe subire piccole modifiche.

Art. 12 – RESPONSABILITA’ -

L’ASD VALDARNO FOOTBALL CLUB declina ogni responsabilità per eventuali furti o danni subiti all’interno delle strutture sportive . Occorre controllare il materiale al termine dell’allenamento e prima di uscire dallo spogliatoio. I genitori dovranno accompagnare il proprio figlio all’ingresso del Centro Sportivo o dello spogliatoio, accertandosi della presenza dell’Istruttore e/o del Dirigente Accompagnatore. I genitori che non rispettano questa norma, si renderanno così responsabili dei rischi in itinere, che dovesse subire l’allievo.

Art. 13 – ATTIVITA’ EXTRA SCUOLA CALCIO -

Nel corso della Stagione Sportiva potranno essere organizzate gite ed incontri tecnici anche con Scuole di Calcio di altre Regioni. Anche in questo caso la scelta dei gruppi che parteciperanno agli eventi sarà a discrezione dell’Associazione e dello Staff tecnico.

Art. 14 – DIRIGENTI ACCOMPAGNATORI -

Sarà cura dell’A.S.D. Valdarno Football Club selezionare un numero idoneo di Dirigenti Accompagnatori, individuati principalmente fra tutti i genitori dei ragazzi frequentanti la Scuola Calcio. Tali Dirigenti Accompagnatori, dovranno essere almeno uno o due per ogni gruppo squadra (categorie Pulcini ed Esordienti) e saranno comunque coordinati da un responsabile dell’Associazione .

Art. 15 – INDICAZIONI DIDATTICHE -

L’ A.S.D. Valdarno Football Club, svolge ed organizza l’attività con finalità rivolte a:

  • • Contribuire alla formazione motoria, da realizzarsi in ambiente sano, controllato da Istruttori qualificati;
  • • Favorire e valorizzare la voglia di giocare a pallone dei nostri ragazzi;
  • • Educare il giovane a rispondere tecnicamente in modo efficace alle varie situazioni di gioco;
  • • Formare nel corso della permanenza nella nostra Scuola Calcio, ragazzi che possano successivamente dimostrare livelli adeguati alle qualità calcistiche apprese, ed inserirsi eventualmente nell’attività delle categorie superiori della stessa A.S.D. Valdarno Football Club e nelle numerose Società che formano il pianeta calcistico giovanile;
  • • Arricchire il patrimonio motorio dei bambini affinché possa essere riutilizzato con successo anche in altre discipline sportive;
  • • Contribuire alla formazione di una personalità, dove l’insuccesso e la sconfitta non determinano sfiducia, ma stimolino il desiderio di provare, di valutare laddove si è sbagliato;
  • • Dare a tutti la possibilità di ricevere gratificazioni in quello che si fa, dosando opportunamente le difficoltà sia in allenamento che durante gli eventi agonistici, evitando esasperazioni o richieste di maggiori prestazioni.

L’attività che viene svolta presso l’ A.S.D. Valdarno Football Club come Scuola Calcio, è suddivisa per fasce d’età che convenzionalmente nel mondo del calcio giovanile sono definite: Piccoli Amici (nati nel 20010-11-12) Pulcini (nati 2007-08-09) Esordienti (nati 2005-06)

Art. 15 a) – CATEGORIA PICCOLI AMICI -

Per quanto riguarda questa categoria, la didattica è orientata a sviluppare le varie modalità di movimento utilizzando uno strumento affascinante come il pallone; a questa età i bambini mostrano interessi molteplici e la loro fantasia viene catturata da questo attrezzo meraviglioso. Gli allievi inizieranno a conoscersi, ma saranno condizionati nel processo di socializzazione da una spiccata spinta egocentrica che alla fine del triennio, andrà lentamente a modificarsi a favore di una maggiore esigenza al dialogo, all’accettazione dell’altro e alla collaborazione reciproca. Nella seconda parte dell’anno gli allievi nati nel 2009, prenderanno parte a numerosi incontri ed anche altre attività, soprattutto in strutture esterne al Centro Sportivo; tali incontri, denominati “Raggruppamenti” vedranno protagonisti alternativamente tutti i bambini.

Art. 15 b) – CATEGORIA PULCINI -

Questa categoria vedrà coinvolti bambini che, suddivisi per età e capacità tecniche, giocheranno su spazi adeguati alle loro caratteristiche fisiche e tecniche. Sicuramente i bambini che hanno trascorso già alcuni anni presso la nostra Associazione, saranno in possesso inizialmente di una qualità nell’apprendimento tecnico superiore rispetto ai nuovi. Questi ultimi, dopo un periodo di ambientamento, saranno in grado di sostenere e risolvere positivamente i compiti motori che gli istruttori assegneranno loro. Gli allievi parteciperanno al Torneo Pulcini organizzato dal Comitato Provinciale di Firenze, Tutti i bambini verranno coinvolti e, compatibilmente con la loro disponibilità e preparazione tecnica, potranno vivere “eventi agonistici” che serviranno a valutare la misura delle loro conoscenze, del livello tecnico posseduto e delle capacità di sapersi relazionare con avversari e compagni, e dovranno essere vissuti come tappe e momenti di un processo di formazione continuo. Per gli allievi nati nel 2004 e 2005, i contenuti dell’attività avranno, rispetto agli anni precedenti, una caratterizzazione più tecnica; si darà risalto maggiormente ad aspetti legati al modello di prestazione calcistica; l’evento agonistico rappresenterà sempre e comunque una tappa nella formazione e, coerentemente a questo, a tutti verrà data la possibilità di giocare. Sempre più importanza verrà data alla puntuale presenza degli allenamenti, così come, in caso di indisponibilità, la comunicazione dell’assenza alla Segreteria dell’ A.S.D. Valdarno Football Club, dovrà essere comunicata direttamente dagli allievi e non dai genitori o familiari.

Art. 15 c) – CATEGORIA ESORDIENTI

Con questa categoria è necessario tenere presente che la pratica sportiva in genere, e il giocare al calcio in particolare, rappresentano fasi o tappe di un lungo cammino verso la formazione della personalità; con gli Esordienti la componente didattica evolverà in contenuti tecnici sempre più legati alla risoluzione di problemi in gara. Si dovrà, da una parte, valorizzare chi dispone di potenzialità motorie spiccate, garantendogli un’adeguata crescita tecnica, e allo stesso modo, favorire migliori apprendimenti per coloro che dimostrano ritardi, dovuti il più delle volte a fasi di sviluppo fisico differenziato da bambino a bambino. Tutti gli allievi, comunque, parteciperanno all’attività ufficiale organizzata dal Comitato Provinciale F.I.G.C. di Firenze ed agli incontri con realtà calcistiche di altre Regioni. Per i bambini nati ne 2004, questo sarà l’ultimo anno di partecipazione alla Scuola Calcio. Per la Stagione Sportiva 2016-2017, ci saranno criteri selettivi legati alla disponibilità ad apprendere una gestualità sempre più specifica ed una frequenza sempre attenta a tutte le attività proposte in modo tale da determinare chi potrà proseguire in un programma tecnico-formativo nell’ambito dell’attività agonistica (categoria Giovanissimi)

Art. 15 c) – Art. 16 – INDICAZIONI COMPORTAMENTALI DEGLI ISCRITTI E DEI GENITORI -

I Signori Genitori e tutti gli iscritti alla Scuola Calcio sono invitati a prendere visione e nota delle norme in appresso indicate che hanno il solo intento di far svolgere l’attività dell’ A.S.D. Valdarno Football Club in modo serio e corretto:

  • Gli allievi che hanno sottoscritto il cartellino verde di durata annuale unitamente ai propri genitori, non possono firmare un altro cartellino nella stessa stagione sportiva, pena il deferimento agli Ordini di Giustizia Sportiva della Federazione Calcio e conseguenti sanzioni disciplinari;
  • Potranno essere concessi nulla-osta per partecipare a tornei, effettuare allenamenti o prove con altre squadre, non prima del 15 Maggio 2017. Resta inteso che tali nulla-osta saranno rilasciati sempre e solo dopo la valutazione dell’Associazione e quindi a discrezione della stessa; pertanto prima di detta data non è consentito a nessun allievo dell’ A.S.D. Valdarno Football Club, chiedere nulla-osta per prove con altre squadre;
  • Il materiale dev’essere sempre pulito ed in ordine sia durante gli allenamenti che nelle partite amichevoli o ufficiali;
  • La divisa consegnata all’inizio della stagione dev’essere sempre indossata negli allenamenti, nelle partite o in manifestazioni ufficiali e non;
  • Non sarà consentito agli allievi di svolgere l’allenamento con una divisa diversa da quella ufficiale, eccezione fatta per casi particolari autorizzati dall’Associazione;
  • Le borse debbono essere lasciate obbligatoriamente negli spogliatoi e non per terra o nei campi da gioco; questo significa che ogni allievo dovrà andare nello spogliatoio prima dell’inizio degli allenamenti, ed attendere lì disposizioni dal proprio Istruttore;
  • Gli allievi dovranno spogliarsi solo nello spogliatoio (come indicato nelle bacheche!) assegnato loro e non nelle macchine, all’aperto o per strada;
  • Nello spogliatoio gli allievi dovranno tenere un comportamento corretto e nel pieno rispetto delle buone regole di educazione;
  • La giacca antipioggia dev’essere sempre portata in borsa;/li>
  • Nelle partite ufficiali o amichevoli è obbligatorio portare la tuta di Rappresentanza per tutta la Stagione, mentre è obbligatorio l’uso del giaccone nel periodo più freddo (ottobre-marzo);
  • L’orario di inizio e fine degli allenamenti dev’essere rigorosamente rispettato, considerando che i minuti di ritardo accumulati all’inizio, non potranno essere recuperati a fine allenamento
  • Se un allievo è stato assente per due allenamenti consecutivi per malattia, al rientro deve portare un certificato medico che ne attesti la guarigione; se, invece, è stato assente per vari motivi di famiglia i genitori debbono presentare una semplice autocertificazione per giustificare l’assenza; in caso contrario l’allievo non potrà riprendere la lezione ( senza alcuna eccezione );
  • Tutti gli Allievi, soprattutto quelli dei Gruppi Squadra 2004-2005-2006 (non i Genitori!), dovranno comunicare telefonicamente (il più tempestivamente possibile!!!!) in Segreteria l’assenza agli allenamenti e alle partite;
  • Per la propria incolumità personale, gli allievi non devono portare anelli, orologi ed orecchini in genere, sia durante gli allenamenti e/o nelle partite amichevoli e ufficiali;
  • Al fine di garantire un corretto e salutare svolgimento dell’attività della Scuola Calcio, gli allievi del 2011 , 2010., 2009 debbono usare scarpe da ginnastica o preferibilmente da calcio a 5; gli allievi del 2008, 2007, 2006, 2005, e 2004 scarpe da calcio;
  • Per motivi igienici e per evitare confusione o assembramenti negli spogliatoi è consentito l’ingresso nei suddetti locali, soltanto ai genitori degli allievi nati nel 2011, 2010 e 2009 sia all’inizio che al termine dell’allenamento;
  • I genitori potranno conferire con la Segreteria nei giorni e negli orari stabiliti, mentre con i Responsabili si possono prevedere degli incontri lì dove si riterrà opportuno;

Art. 17 – PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI -

Chiunque (genitore o allievo) non dovesse osservare le normative previste nel presente Regolamento potrebbe incorrere in provvedimenti disciplinari che andrebbero dalla sospensione agli allenamenti, all’allontanamento dai Gruppi Squadra o al definitivo allontanamento dall’ A.S.D. Valdarno Football Club.   Firenze. li  16 MAGGIO 2017 Il Direttore Generale                                      Il Presidente Marco Bignone                                               Gagliardo Gagliardi